Richiesta di inserimento Albo Fornitori

Servizio attivo

Il servizio permette di richiedere l'inserimento nell'elenco fornitori si deve procedere tramite piattaforma Asmel come da specifiche nella seguente scheda servizio.

A chi è rivolto

Ai sensi dell’art. 46, c. 1, del D.lgs. 50/2016 (Codice Appalti), sono ammessi ad iscriversi all’Albo le Società di Ingegneria ed in generale tutti i soggetti di cui al medesimo art. 46 e al DM n. 263 del 2 dicembre 2016 1. La domanda per l’iscrizione all’Albo/Elenco degli Operatori Economici può essere presentata dai soggetti indicati all’art. 45 del D.Lgs n. 50/2016 e ss.mm.ii., in possesso dei requisiti prescritti per l’esecuzione di lavori in favore di Pubbliche Amministrazioni che non si trovino in alcuna delle clausole di esclusione dalle procedure di gara previste dalla vigente legislazione. Ai fini dell’inserimento nell’elenco l’operatore economico dovrà quindi essere in possesso dei seguenti requisiti: a. Requisiti generali di cui all’art. 80 del D.Lgs n. 50/2016 e s.m.i.; b. Iscrizione al registro delle imprese della Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura, ove previsto, capace di attestare lo svolgimento delle attività nello specifico settore oggetto del contratto; c. Essere in possesso dei requisiti di ordine economico-organizzativo, come specificati all’art. 5 del presente avviso per di lavori, servizi e forniture di importo inferiore a euro 150.000,00; d. Essere in possesso dell’attestazione SOA per lavori di importo pari o superiore a euro 150.000,00. 2. I consorzi di cui all’art. 45, del D.Lgs n. 50/2016 sono tenuti ad indicare per quali consorziati presentano domanda. 3. Qualora l’operatore economico faccia parte di un consorzio dovrà segnalare al momento della presentazione della richiesta di iscrizione nell’Elenco/Albo la denominazione del consorzio di cui fa parte. 4. La domanda dovrà essere corredata da fotocopia di un documento di riconoscimento del firmatario in corso di validità, sottoscritta dal legale rappresentante dell'operatore economico. 5. Altresì la domanda dovrà essere sottoscritta dal legale rappresentante nel caso di consorzi stabili e di raggruppamenti temporanei costituiti. In caso di raggruppamento temporaneo costituendo la domanda dovrà essere sottoscritta dai legali rappresentati di ciascun operatore economico. 6. È fatto divieto ai concorrenti di iscriversi in più di un raggruppamento temporaneo o consorzio ordinario di concorrenti, ovvero di presentare domanda di iscrizione anche in forma individuale qualora si sia fatto richiesta in raggruppamento o consorzio ordinario di concorrenti. 7. Nel caso di consorzio stabile e di raggruppamento temporaneo le dichiarazioni devono essere rese anche dalla consorziata per la quale il consorzio chiede l'iscrizione e da tutte le imprese del raggruppamento temporaneo. In caso di raggruppamento temporaneo dovrà essere esplicitata con propria dichiarazione la richiesta di iscrizione indicando le caratteristiche del raggruppamento se costituito o costituendo, allegando la documentazione utile, e specificando la capogruppo e le mandanti. 8. Le dichiarazioni sui requisiti morali e tecnico organizzativi devono essere rese utilizzando sempre l’allegato A. 9. Si precisa che i Raggruppamenti temporanei che vengono iscritti all’elenco come costituendi dovranno, invitati alla gara per tramite della capogruppo ed in caso di successivo affidamento, provvedere alla costituzione del raggruppamento stesso attraverso conferimento di mandato alla capogruppo ai sensi dell’art. 48 del Codice. 10. I richiedenti devono produrre domanda d’iscrizione secondo il modulo “allegato A”. 11. Il Comune si riserva la facoltà di accertare, in qualsiasi momento, la veridicità di quanto dichiarato, anche mediante accertamenti a campione ai sensi dell’art. 71 del D.P.R. 445/2000 e 105 c. 6 D. Lgs. 50/2017, richiedendo ai medesimi la trasmissione della documentazione a comprova del possesso dei requisiti che non è possibile acquisire d’ufficio.

Descrizione

Il Comune di Rivodutri intende procedere alla formazione ed all’utilizzo dell’Elenco/Albo aperto di operatori economici da invitare per l’affidamento diretto o con procedura negoziata, di lavori pubblici di importo inferiore a 1.000.000,00 euro, ai sensi dell’art. 36, comma 2, lett. a), b) c) e c-bis), del D.Lgs n. 50/2016 ed in conformità alle Linee Guida n. 4, di attuazione del Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50, recanti “Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici”, approvate dal Consiglio dell’Autorità con delibera n. 1097 del 26 ottobre 2016 e aggiornate al Decreto Legislativo 19 aprile 2017 n. 56 e smi. Tutti gli operatori economici già inseriti in precedenti elenchi o che hanno presentato apposita istanza per essere invitati a procedure di affidamento diretto o procedure negoziate, devono obbligatoriamente presentare apposita istanza secondo le modalità indicate per poter essere inseriti nel nuovo elenco delle ditte di fiducia. Attraverso l’istituzione dell’elenco di operatori economici per l’affidamento dei servizi di architettura e ingegneria e altri servizi tecnici in generale, l’Amministrazione intende avvalersi di uno strumento idoneo a garantire l’effettività dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità, trasparenza e rotazione nell’attività contrattuale sotto soglia per la quale non è prevista la pubblicazione di un bando, assicurando altresì i principi di economicità, tempestività e correttezza prescritti dall’art. 30 comma 1, del D.lgs. 50/2016 e s.m.i. In particolare l’Amministrazione intende procedere all’istituzione dell’elenco di operatori economici di cui all’art. 46, comma 1, del D.lgs. 50/2016 e s.m.i., dal quale attingere per il conferimento di incarichi tecnici professionali mediante “affidamento diretto” o “Procedura negoziata”, previste dal combinato disposto ai sensi dell’art. 36, comma 2, lett. a) e b) ed art. 157, comma 2 del Decreto Legislativo n. 50/2016, e s.m.i. così come modificato dall’art. 1 comma 2 della Legge 120/2020. Gli importi previsti dagli artt. 36, comma 2, lett. a) e b) e 157, comma 2 del Decreto Legislativo n. 50/2016, e s.m.i., si intenderanno automaticamente modificati in conseguenza di eventuali variazioni introdotte dalla normativa ai limiti attualmente prescritti dal Codice dei Contratti. L’amministrazione si riserva comunque la facoltà di ricorrere per l’affidamento dei suddetti servizi al Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA). L’istituzione dell’elenco non impegna la stazione appaltante ad avviare procedimenti di affidamenti di servizi in quanto gli stessi sono da effettuarsi sulla base degli obiettivi programmatici e delle disponibilità di bilancio.

Come fare

Modalità di presentazione delle domande La presente procedura è gestita integralmente con modalità telematica e, pertanto, verranno ammesse solo le domande presentate attraverso la piattaforma telematica: ASMEL denominata “TUTTOGARE” al link: https:// piattaforma.asmel.eu.

Non saranno ritenute valide offerte presentate in forma cartacea o a mezzo PEC o qualsivoglia altra modalità di presentazione.

Per iscriversi all'Albo gli operatori economici interessati dovranno collegarsi al sito istituzionale: https://piattaforma.asmel.eu/albo fornitori registrarsi come utenti inserendo i dati richiesti dal sistema, richiedendo l’iscrizione all’Albo e specificando in particolare:

- la forma di esercizio dell’attività (libero professionista, studio associato, società di professionisti, ecc.) compilando le apposite sezioni del DGUE;

- il titolo di studio posseduto, l’Università o l’Istituto presso cui il titolo è stato conseguito, il luogo e l’anno di conseguimento, allegando CV del soggetto richiedente;

- le eventuali specializzazioni post laurea (Corsi di specializzazione, Dottorati di ricerca, Master post-universitari, ecc.) specificando per ciascuno l’Università, l’Istituto l’Ente di formazione accreditato presso cui il titolo è stato conseguito, il luogo e l’anno di conseguimento, allegando CV del soggetto richiedente;

- le categorie merceologiche di interesse, scelte tra quelle oggetto dell'Albo specificate sulla piattaforma gare relativa al Comune di Rivodutri, comunque corrispondenti all’attività professionale esercitata;

- le eventuali certificazioni di qualità ed ambientali eventualmente possedute; (scheda “Certificazioni”, sezioni “Certificazioni di qualità” e “Certificazioni di gestione ambientale”);

- le eventuali iscrizioni ad Albi speciali (esperti in acustica, ecc.); il possesso dei requisiti art. 16 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139; possesso requisiti D.lgs. 81/2008, ecc.); (scheda “Certificazioni”, sezione “Altre certificazioni”);

- gli eventuali requisiti di capacità professionali posseduti (prestazioni eseguite nel quinquennio) inserendo i relativi dati nella scheda “Certificazioni”- sezione “Progettazione”, specificando i dati richiesti dal sistema. Si precisa che alla medesima sezione dovranno essere specificate anche le attività professionali di Direzione lavori, Coordinamento per la sicurezza ed analoghe. e, opzionalmente, specificando nelle apposite sezioni del DGUE:

- i requisiti di capacità economica e finanziaria, indicando il fatturato globale negli ultimi tre esercizi disponibili;

- i requisiti di capacità tecnica, evidenziando:
a) la dotazione stabile di attrezzatura tecnica;
b) l’organico medio annuo, distinguendo le figure tecniche presenti nell’organizzazione (specificare) e i collaboratori a diverso titolo (specificare)

L'albo è tenuto in forma esclusivamente elettronica.

Le iscrizioni devono pervenire esclusivamente attraverso la piattaforma TuttoGare all'indirizzo sopra riportato; la documentazione obbligatoria da allegare, in formato *.pdf firmato digitalmente in formato CAdES (file con estensione p7m) o PAdES (firma incorporata nel file *.pdf) dal legale rappresentante, redatta utilizzando la modulistica messa a disposizione dalla piattaforma, è la seguente: - domanda di iscrizione all'Albo;

- DGUE;

- Curriculum Vitae del richiedente l’iscrizione, ovvero documento analogo per i soggetti con composizione plurisoggettiva.

Può essere allegata ulteriore documentazione a giustificazione e/o migliore illustrazioni delle dichiarazioni prodotte e del possesso dei requisiti dichiarati. La domanda di iscrizione e il DGUE potranno essere sottoscritti, sempre con firma digitale, da un procuratore dell'O.E.; in tal caso deve essere allegata obbligatoriamente copia della procura firmata digitalmente dal legale rappresentante. L’Albo sarà utilizzato, ai sensi dell'art. 1, c. 2, lett. a) e b), della Legge 11 settembre 2020 n. 120, per l’affidamento di servizi di ingegneria e architettura, e assimilabili, di importo superiore ad € 40.000,00 sino alle soglie di cui all’articolo 35 del decreto legislativo n. 50 del 2016 di competenza del Comune di Rivodutri; potrà inoltre essere utilizzato per lo svolgimento di affidamenti diretti o procedure negoziate anche al di sotto della soglia di € 40.000,00.

Cosa serve

Compilare la procedura presentata sul portale ASMEL.

Cosa si ottiene

 La possibilità di essere inseriti nell' Elenco/Albo aperto di tutti gli operatori economici da invitare per l’affidamento diretto o con procedura negoziata, di lavori pubblici di importo inferiore a 1.000.000,00 di euro, ai sensi dell’art. 36, comma 2, lett. a), b) c) e c-bis), del D.Lgs n. 50/2016 ed in conformità alle Linee Guida n. 4, di attuazione del Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50, recanti “Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici”, approvate dal Consiglio dell’Autorità con delibera n. 1097 del 26 ottobre 2016 e aggiornate al Decreto Legislativo 19 aprile 2017 n. 56, con delibera del Consiglio n. 206 del 1° marzo 2018. L’elenco sarà utilizzato ai sensi dell’art. 36 del D.Lgs 50/2016 e ss.mm.ii. che disciplina le modalità di affidamento e l’esecuzione di lavori di importo inferiore alle soglie comunitarie.

Tempi e scadenze

La richiesta può essere presentata in qualsiasi momento.

Accedi al servizio

Puoi accedere al servizio Richiesta di inserimento Albo Fornitori direttamente online tramite il pulsante "Richiedi il servizio online" .

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Ufficio Ragioneria e Tributi

Rivodutri, Rieti, Lazio, Italia

Telefono Ufficio Ragioneria e Tributi: 0746685612
Email Ufficio Ragioneria e Tributi: ragioneria@comune.rivodutri.ri.it
Pec Ufficio Ragioneria e Tributi: comune.rivodutri@legalmail.it
Municipio di Rivodutri
Argomenti:

Pagina aggiornata il 09/10/2023